Post più vecchio Post più recente

Dittatori diversi

La democrazia è un valore universale. Questa affermazione di principio, può farci mettere tutti i dittatori sullo stesso piano. Ciò è giusto solo in parte. Esistono dittatori che hanno abolito la democrazia, altri che soltanto non l’hanno ereditata, hanno visto nella democrazia liberale le istituzioni di un oppressore colonialista, di una falsa democrazia ed hanno sperimentato istituzioni nuove. Esistono dittatori che hanno voluto conquistare il potere e mantenerlo, mantenendo con esso l’assetto dei rapporti sociali esistenti. Altri sono stati più ambiziosi, hanno voluto conquistare il potere e mantenerlo, per realizzare un progetto, per rivoluzionare o riformare profondamente i rapporti sociali, ingaggiando una lotta contro le vecchie classi dirigenti e contro dominatori stranieri. Esistono dittatori che hanno peggiorato le condizioni del loro popolo rispetto ai loro governanti predecessori, altri che invece le hanno migliorate. Se tutti hanno commesso torti e soprusi e spesso anche crimini, senza volerli prendere a modello, nel giudizio bisogna guardare a cosa è prevalso nella loro politica, cosa li ha motivati e quali risultati hanno ottenuto.

Leave a Reply

Powered by Blogger.
© 2010 Massimo Lizzi Suffusion theme by Sayontan Sinha. Converted by tmwwtw for LiteThemes.com.