Post più vecchio Post più recente

Grillo, preferibile dall'elettore di destra?

Sul forum ex leghisti e berlusconiani dichiarano di voler votare Grillo. Conferma, nel nostro piccolo, che Grillo attrae soprattutto voti da destra. Per portarli dove, è una incognita. Sui giornali più vicini al centrosinistra si sostiene che ciò è naturale perchè il M5S ha alcune caratteristiche attraenti per l'elettorato di destra: il populismo, il leaderismo, il qualunquismo, una certa ostilità all'immigrazione. Però, è vero che il M5S si caratterizza pure per temi di sinistra: la contrarietà al precariato, alla Tav, l'ambientalismo. La questione morale. E' un movimento prossimo a Di Pietro, al Fatto Quotidiano, a Michele Santoro. Poi si caratterizza per un fatto inedito, l'uso della rete come strumento di aggregazione. Il movimento operaio si aggregava intorno a giornali e case del popolo, la politica americanizzata intorno alla televisione, il M5S, per la prima volta, intorno ad un blog e ai socialnetwork. Questo è più o meno democratico? Al punto da esigere l'inibizione della partecipazione in TV da parte di tutti suoi aderenti, pena l'espulsione. Forse l'attrazione che il Movimento Cinque Stelle esercita sull'elettorato di destra dipende dal fatto che in questo frangente è la destra ad essere in disfacimento. Nel 2008, avrebbe forse potuto esercitare una maggiore attrazione sull'elettorato di sinistra. Il suo blog si è affermato come soggetto politico proprio sull’onda della delusione per il governo Prodi. Fino a pochi anni fa, Grillo era percepito come un comico di sinistra. Suoi collaboratori erano Michele Serra e Stefano Benni. Ho visto un suo spettacolo nel 2007 a Torino e, ricordo, ne rimasi entusiasta. Altro che Rifondazione, mi dicevo, perchè un partito non lo crea lui? Nel 2007.

Vedi anche:
Voteresti Movimento 5 stelle?
La cittadinanza «senza senso» di Beppe Grillo
Caso Salsi: il sessismo è violenza di genere

Leave a Reply

Powered by Blogger.
© 2010 Massimo Lizzi Suffusion theme by Sayontan Sinha. Converted by tmwwtw for LiteThemes.com.