Post più vecchio Post più recente

Croce e il fascismo


Che Mussolini fosse pericoloso lo capì molto tardi lo stesso Croce, che in principio aderì al fascismo, pensando che avrebbe riportato ordine in Italia. Poi ancora dopo il delitto Matteotti, a Mussolini votò la fiducia, perche secondo lui il sostegno dei liberali avrebbe potuto sottrarlo all'estremismo delle squadracce.

Quella di Croce era una strategia di evitamento del conflitto. Dovuto anche all'idea che il fascismo fosse un male morale che, necessariamente, sarebbe stato superato dalla storia.

Ingrao spiega così la sua scelta comunista: "Prima ci rivolgemmo a Benedetto Croce, per chiedergli cosa dovevamo fare. Lui ci rispose: tornate a studiare."

Leave a Reply

Powered by Blogger.
© 2010 Massimo Lizzi Suffusion theme by Sayontan Sinha. Converted by tmwwtw for LiteThemes.com.